Come parlare di immigrazione – con Annalisa Camilli #32

L’ospite della trentaduesima intervista è Annalisa Camilli, giornalista, laureata in Filosofia Politica, dal 2007 lavora a Internazionale. Oggi si occupa di immigrazione. In precedenza, ha lavorato all’ufficio corrispondenza di Associated Press, a Roma, e a Rai News 24.

Inoltre questa estate, dal 13 al 21 luglio 2018, Annalisa Camilli si è imbarcata sulla nave Astral di Proactiva Open Arms, raccontando ciò che ha visto nella serie di articoli Cronache dal Mediterraneo.

Nell’intervista parliamo di:

  • L’artigianalità e il mestiero del giornalismo;
  • Cercare di essere poliedrico e versatile nel lavoro;
  • Il lavoro e la redazione di Internazionale;
  • Coprire l’immigrazione dalle imbarcazioni ONG, in prima linea;
  • Come si struttura una giornata da inviato;
  • Le difficoltà emotive e psicologiche;
  • Non fare “interviste rubate“.

L’INTERVISTA AD ANNALISA CAMILLI

Ascolta su iTunes (per IOS e Apple): clicca qui e se vuoi lascia una recensione.

Ascolta su Spreaker (per Android): clicca qui.

Ascolta su Spotify: clicca qui.

Altrimenti ci trovi anche su Stitcher o Youtube.

Ti piace il podcast?

Diventa produttore

LIBRI, LINK ED EXTRA

  • Fonti istituzionali consigliate:
    Istat, Ministero dell’Interno, Refugee Agency ‏, CIR Rifugiati.
  • Fonti giornalistiche consigliate:
    Matteo Villa, Valerio Cataldi, Raffaella Cosentino, Angela Caponnetto, Sergio Scandura, Pino Finocchiaro, Nello Scavo, Francesca Mannocchi, Alessio Romenzi.
  • Libro consigliato:
    Amira HassDomani andrà peggio. Lettere da Palestina e Israele, 2001-2005
  • Tool utilizzati:
    Tweetdeck.

I CAPITOLI DELL’INTERVISTA

2:45 Gli inizi universitari con filosofia
7:35 Il master in giornalismo Lelio Basso
11:30 I primi lavori giornalistici
14:15 I primi contatti con Rai News e Associeted Press
15:10 Il lavoro a tempo pieno a Internazionale
19:05 Coprire l’immigrazione dalle ONG in prima linea
23:10 Come si struttura una giornata da inviato
28:50 Le difficoltà emotive e psicologiche
33:25 Non rubare le interviste
37:40 Riprodurre l’esperienza vissuta
40:10 Gli strumenti e l’hardware utile
42:20 Chi seguire sui social per l’informazione sui migranti
47:25 Risorsa online
48:20 Libro consigliato
51:25 Istanbul, L’Avana o Pigneto?

Segui Annalisa Camilli su Twitter, Facebook e Instagram.

Gli altri podcast di Giornalisti al Microfono: clicca qui.

Non è mai troppo tardi, dalla fondazione di IRPI al lavoro tra Panama e Paradise Papers – con Alessia Cerantola #23

L’ospite della ventitreesima intervista è Alessia Cerantola, giornalista co-fondatrice e reporter con l’Investigative Reporting Project Italy (IRPI) e con la webradio Radio Bullets.

Le sue inchieste e le sue indagini sono state pubblicate da Leggi tutto “Non è mai troppo tardi, dalla fondazione di IRPI al lavoro tra Panama e Paradise Papers – con Alessia Cerantola #23”

Il graphic journalism come forma di comunicazione e di attivismo – con Gianluca Costantini #17

L’ospite della diciassettesima intervista è Gianluca Costantini, un artista, attivista e autore di graphic journalism. Insegna arte del fumetto all’accademia di Belle arti di Bologna. Ha pubblicato graphic novel e storie brevi in molte lingue e Leggi tutto “Il graphic journalism come forma di comunicazione e di attivismo – con Gianluca Costantini #17”

Come passare dalla laurea in giurisprudenza a Vice Italia – con Leonardo Bianchi #9

L’ospite della nona intervista è Leonardo Bianchi, laureato in Giurisprudenza all’Università Alma Mater Studiorum di Bologna. Giornalista e blogger, è news editor (responsabile delle notizie) di VICE Italia. Collabora con Valigia Blu, Internazionale e Leggi tutto “Come passare dalla laurea in giurisprudenza a Vice Italia – con Leonardo Bianchi #9”