Come raccontare la politica dal locale al nazionale – con David Allegranti #10

Intervista a David Allegranti

L’ospite della decima intervista è David Allegranti, ex studente di Filosofia all’Università di Firenze. Fiorentino classe 1984, è in redazione al Foglio dal 2016 e si occupa prevalentemente di politica. Scrive anche su  Vanity Fair ed è diventato giornalista professionista al Corriere Fiorentino. Ha anche scritto per Panorama e ha lavorato in tv, a Gazebo (RaiTre) e La Gabbia (La7). Nel 2012 ha vinto il Premio Ghinetti Giovani, riconoscimento istituito nel 1994 dal Comune di San Miniato e dal quotidiano Il Tirreno.

Ha scritto quattro libri: Matteo Renzi, il rottamatore del Pd (2011), The Boy (2014, Marsilio), Siena Brucia (2015, Laterza), Matteo Le Pen (2016, Fandango).

Nell’intervista parliamo di:

  • Come dall’università di filosofia sia stato “strappato dal dipartimento” da Paolo Ermini per portarlo al Corriere Fiorentino;
  • Lo stage come strumento per entrare nelle redazioni di un giornale;
  • Mantenere le proprie caratteristiche linguistiche, senza snaturare il proprio stile;
  • Cominciare a scrivere articoli sin da giovani, quali sono i vantaggi;
  • Come si stanno comportando i giornali per la tornata elettorale;
  • Da dove nascono i quattro libri, da Renzi sino a Salvini passando per Siena;
  • Consigli per diventare giornalisti di politica.

L’INTERVISTA A David Allegranti

Ascolta su iTunes (per IOS e Apple): clicca qui.

Ascolta su Spreaker (per Android): clicca qui.

Ci trovi anche su StitcherYoutube o Spotify..

LIBRI, LINK ED EXTRA

Segui David Allegranti su Facebook, Instagram e Twitter.

Gli altri podcast di Giornalisti al Microfono: clicca qui.

26 Condivisioni

Autore: Francesco Guidotti

Appassionato e curioso della novità. Scrivo dal 2011. Ho fondato Barre di Plutonio, ho collaborato con Basketinside.com, TeleIride, ItalHoop, Sportando e Firenze Basketblog. Adesso mi lancio (sperando di non farmi male) anche nel progetto Giornalisti al Microfono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.